Modificare la planimetria

Tagliare un muro in prospetto

Premessa: Inserendo, porte, finestre, archi, aperture nei muri e coperture, i muri vengono "tagliati" automaticamente dagli elementi inseriti e si adattano ad eventuali modifiche o eliminazioni successive.

Modificare il prospetto di un muro:
Facendo un doppio clic su un muro già inserito, si apre la relativa finestra di dialogo all'interno della quale è possibile scegliere se tagliare un muro manualmente o farlo tagliare automaticamente o meno da una scala o un tetto specifico. In questo esempio è mostrato il taglio da parte di una scala:

Clicca l'immagine per ingrandire l'esempio

Modificare un muro giù posato: Per modificare i muri già inseriti, bisogna ricorrere a uno degli strumenti della bottoniera verticale nell'immagine qui sotto:

- Lo strumento "Spezza muro" serve a dividere un'unica parete in più segmenti.
- "Spezza e ridimensiona in due muri" divide il muro in due segmenti che restano uniti nel punto di divisione. Questo può essere spostato dove si vuole e i due muri venutisi a creare s'allungano e s'accorciano mantenendo invariata le altre due estremità.
- La funzione "ruota e ridimensiona" cambia la lunghezza del muro e la sua inclinazione secondo un punto fisso delle due estremità.
- "Ridimensiona e convergi" serve a modificare la lunghezza del muro selezionato fin quando collide con un secondo muro.
- "Ridimensiona e convergi due muri" consente di allungare due muri fino a farli collidere.
- "Spezza in parti uguali" trasforma un unico muro in enne parti uguali.

Spostare gli elementi della planimetria: In ArCon è possibile selezionare più elementi, spostarli col mouse e definire numericamente la misura dello spostamento. Nell'esempio seguente si sta' collocando la planimetria selezionata (di colore rosso) in una nuova posizione (di colore nero). La finestra di dialogo che appare permette di digitare la distanza precisa dello spostamento.

Clicca l'immagine per ingrandire l'esempio

Taglia, Copia e Incolla: Nel menu Modifica sono presenti i classici Taglia/Copia e Incolla che possono essere attivati con le combinazioni standard di tasti veloci CTRL+X per tagliare, CTRL+C per copiare e CTRL+V per incollare. Si noti che oltre a questo tipo di copia ArCon dispone di strumenti più avanzati di copia e di copia caratteristiche.

Copiare gli elementi di costruzione: Lo strumento "Copia multipla" permette di copiare uno o più elementi, digitandone il numero di copie, la distanza d'inizio e il passo tra gli elementi. Nell'esempio qui a fianco si stanno facendo due copie di un muro, di cinque colonne, di una piattaforma e di alcuni oggetti d'arredo. Gli elementi di colore rosso sono quelli da copiare e quelli di colore nero sono le copie.

Clicca l'immagine per ingrandire l'esempio

Copiare le caratteristiche degli elementi di costruzione: In ArCon è possibile selezionare un elemento e copiarne le sue caratteristiche ad altri elementi dello stesso tipo, mediante un'apposito strumento. Questa copia particolare è consentita solo con muri, porte, finestre, aperture nei muri, colonne, canne fumarie e lucernari. Nell'esempio qui sotto sono rappresentate le due fasi per copiare le caratteristiche di un serramento su altri serramenti. Nella fase iniziale è stata scelta la finestra da copiare (di colore rosso) e nella fase finale sono state selezionate le finestre di destinazione (di colore blu) e le caratteristiche da copiare. In questo caso sono state copiate tutte le caratteristiche, ossia: tipo finestra, mappature, rappresentazione 2D, etc.

Clicca l'immagine per ingrandire l'esempio